Swiss Press Print 19 — Aline Wanner — I

Die Zeit Si può credere a quest’uomo? Pubblicato il 7 giugno 2018 Questa domanda fa da filo conduttore della storia. L’uomo si chiama Kaser Alasaad. Nel 2013 è fuggito dalla Siria in Svizzera e lavora come imam a Volketswil. Aline…

Swiss Press Print 19 — Aline Wanner — I

Source

Die Zeit

Si può credere a quest’uomo?

Pubblicato il 7 giugno 2018

Questa domanda fa da filo conduttore della storia. L’uomo si chiama Kaser Alasaad. Nel 2013 è fuggito dalla Siria in Svizzera e lavora come imam a Volketswil. Aline Wanner ha seguito quest’uomo di 45 anni per un anno mentre seguiva una formazione nel quadro di un nuovo programma di studi all’Università di Berna per diventare guida spirituale «in un contesto migratorio». Dovrebbe diventare una guida capace di aiutare altri musulmani a capire il cristianesimo locale. Entrano in linea di conto solo coloro che non hanno sviluppato un pensiero radicale. Per esserne sicuri, viene effettuato un esame d’ammissione; inoltre, i candidati alla responsabilità spirituale nei centri d’asilo federali vengono esaminati dai Servizi segreti. Su Kaser non plana alcun sospetto. Ma l’autrice dà prova di prudenza in molte circostanze a causa di diversi incidenti sui quali rimangono dubbi, anche dopo le discussioni con gli esperti. La questione di sapere se si può o meno avere fiducia in lui rimane aperta. E la storia si conclude quando l’imam si iscrive per
proseguire gli studi.

/ 5.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *