Anche a Petrosino Scilipoti si becca gli insulti

Carissimo Direttore, vorrei portarVi a conoscenza di ciò che è accaduto ieri pomeriggio a Petrosino. Sono certa che nessuno dei giornalisti presenti all’evento citeranno in alcun modo nei loro pseudo-servizi il dissenso che liberi cittadini hanno manifestato contro la presenza…

0
(0)

Carissimo Direttore, vorrei portarVi a conoscenza di ciò che è accaduto ieri pomeriggio a Petrosino.
Sono certa che nessuno dei giornalisti presenti all’evento citeranno in alcun modo nei loro pseudo-servizi il dissenso che liberi cittadini hanno manifestato contro la presenza dell’eccellentissimo On. Domenico Scilipoti. Ebbene si.. a Petrosino, in un tranquillo pomeriggio di primavera, lo Scilipoti di turno è venuto a rassicurare gli agricoltori, i giovani ed il loro futuro. L’incontro era previsto per le 18 ma l’onorevole si è fatto attendere, giunto con 85 minuti di ritardo, è rimasto chiuso nella sua macchina al centro della strada per altri 15 minuti, creando un ingorgo mai visto a Petrosino. Il timore di essere contestato era troppo, ecco arrivare così una volante dei carabinieri a sirene spiegate… Ormai sfinito, decide di “darsi” alla sua folla… ma urla ed insulti erano inagguato… Cosa abbia detto nell’intervento, a questo punto, è irrilevante… le solite cose da politici stagionati… le solite litanie ormai fritte e rifritte… Cio che non ha ben spiegato è perchè il 14 dicembre si è prostituito all’IMPERATORE!
Direttore, questa mail che Le invio è DIRITTO DI CRONACA.. è quel diritto di informazione che stanno cercendo di imbavagliare!
I “seguaci” dello Scilipoti hanno tentato di intimorire chi protestava additandoli con aggettivi vari: terroristi, comunisti, e non sono mancate in sala le minacce reali, verbali e non, addirittura un vecchietto voleva scaraventare la sua sedia contro un ragazzo che si è “permesso” di interrompere l’on. su una fesseria mostruosa che stava propinando alla platea. Già, dire fesserie, unico filo logico di tutto quello che ha vomitato!
La ringrazio.
Katia

0 / 5. 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *